06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
Feb 05

enea sede

"BOCCIATA, ne usciamo con le ossa rotte e le tasche MOLTO più vuote"... questo uno dei pareri pervenuti, che abbiamo richiesto a tutti gli iscritti sulla pre intesa (da accogliere o rifiutare il 12 febbraio p.v.) e che abbiamo registrato.

Un'opinione e un disagio che si comprendono e che sono condivisi da altri colleghi, su una pre intesa che rischia di scontentare tutti ma sulla quale riteniamo doveroso precisare alcuni vantaggi e le molte difficoltà che abbiamo incontrato sulla parte integrativo vero e proprio e poi sulla questione trasporti.

Gen 28

enea sede

La riunione odierna tra ENEA ed OO.SS. avrebbe dovuto rappresentare l'epilogo di una trattativa lunga ed a tratti "acida" sul contratto integrativo e (per volontà dell'Agenzia) sulla trasformazione del trasporto casa – lavoro in trasporto "aziendale" e/o altre forme di "contributo" parzialmente pagati dai dipendenti.

Gen 27

enea sede

Come segnalato dalla scrivente Organizzazione nell'ultima riunione con la delegazione trattante dell'ENEA, continuano ad arrivarci quotidiane lamentele da parte dei dipendenti dell'agenzia in ordine ai comportamenti spesso strumentali ed ingiustificati messi in atto da RBM-Previmedical tesi ad evitare di rimborsare le spese previste dal piano sanitario e legittimamente sostenute dalle colleghe, dai colleghi e dai propri nuclei familiari.

Gen 14

enea sede

Ancora un nulla di fatto dalla prima riunione del 2020 tra OO.SS. ed ENEA su contratto integrativo e trasporto aziendale.

Alla solita informativa scarna e tardiva (in parte già oggetto di circolari) sull'ennesima "manutenzione organizzativa" e sulle sempre meno credibili procedure per identificare i futuri responsabili (spesso coincidenti con gli attuali n.d.r.), ha fatto seguito un'accesa quanto unilaterale, discussione sul costituendo consorzio per la costruzione del DTT sul quale l'ENEA non proferisce parola ma, a nostra conoscenza, continua a colpi di statuto, delibere e nomine ad "impegnare" il futuro dell'Ente e dei suoi dipendenti.

Dic 08

enea sede

Carissime/i,
vi invio in allegato le proposte dell'ENEA sul piano trasporto aziendale e sul contratto integrativo , ricevute il 6/12 in serata, in vista delle prossime riunioni del 10 e 11 p.v.

In genere non divulgo le bozze di lavoro per non creare inutili discussioni e commenterò nel dettaglio solo ad esito delle riunioni ma, questa volta devo necessariamente registrare purtroppo, i passi indietro dell'Enea rispetto alle interlocuzioni precedenti ed il solito tentativo di questa amministrazione di deformare l'informazione per "dividere" il personale , per questo ritengo opportuno che tutti siate informati correttamente...

Nov 06

enea sedeOn.le Ministro,
la legge 221 del 28 dicembre 2015 ha riconsegnato all'ENEA quel ruolo strategico che l'ente aveva perso a causa di un logorante lungo periodo di commissariamento.
Le funzioni attribuite all'ENEA, ente sottoposto alla vigilanza del Suo Ministero, sono state ben precisate: ricerca e innovazione tecnologica, ma anche prestazione di servizi avanzati, nei settori dell'Energia, Ambiente e dello Sviluppo Economico Sostenibile. Agli scopi programmatici si aggiungono altre attribuzioni di rilievo, quella della Fusione, quella dell'Agenzia Nazionale sull'Efficienza Energetica, la missione in Antartide e la Radioprotezione. Ci si attende per il futuro, come logica vorrebbe, anche l'assegnazione della prevista Agenzia sull'economia circolare.

Ott 28

enea sede

"Save the date" è l'invito che appare sul sito istituzionale per ricordare l'incontro che si terrà il prossimo 22 novembre presso il Centro del Brasimone , introdotto dal presidente ENEA: "per il rilancio e la valorizzazione del polo internazionale....." "... nel percorso di rilancio di questo Centro si vuole avviare il dialogo con il mondo imprenditoriale...".

Ott 24

enea sede

Con la circolare in oggetto la direzione del personale dell'ENEA rende note le "prime azioni urgenti a seguito verifica amministrativo-contabile della Ragioneria Generale dello Stato".

Si tratta di azioni in autotutela dell'amministrazione che riguardano esclusivamente le osservazioni riguardanti l'ambito contrattuale e che colpiscono immediatamente il personale con l'evidente scopo di proteggere da accuse di danno all'erario, il responsabile del personale ed il vertice dell'Ente che dovrebbero invece essere impegnati a difendere e giustificare il proprio operato contestato dalla Ragioneria generale dello Stato, se pur talvolta, in maniera completamente incomprensibile.

Top of Page