06.487012506.87459039  nazionale@uilrua.it   Contattaci

AFAM: SIndacati-MIUR, portare a compimento la riforma entro il 2014.

CGIL CISL UILIeri 30 gennaio 2014 si è tenuto l’incontro richiesto da FLC CGIL, CISL UNIVERSITÀ', UIL RUA, convocato dal Capo di Gabinetto del MIUR.
  Il Ministero era rappresentato dalla dott.ssa Simona Montesarchio, Vice Capo Gabinetto e dal prof. Marco Mancini, Capo Dipartimento i quali hanno ribadito che il Ministro intende portare a compimento la riforma entro il 2014, procedendo celermente alla stesura dei regolamenti sul reclutamento del personale e programmazione del sistema, contestualmente alla definizione dei decreti previsti dalla legge 128/2013.

  Per dare conseguenza a detti impegni, ci è stato anticipato che il Ministro ha nominato il dott. Emanuele Fidora quale Direttore Generale ad interim dell’AFAM. Il prof. Mancini ha comunicato che intende impegnarsi con convinzione e con determinazione in prima persona per la risoluzione dei problemi ancora aperti, a partire dalla definizione delle nuove norme per il reclutamento del personale e da una riflessione puntuale sulla Governance delle istituzioni.

  Nel corso della prossima settimana sarà inoltre licenziato il decreto di ripartizione dei contributi che saranno assegnati agli Istituti Superiori di Studi Musicali non statali (ex L.128/2013).
   Abbiamo evidenziato, a più riprese, sulle tematiche che via via sono state toccate nel corso della riunione, che i tempi dei rinvii sono abbondantemente scaduti e che bisogna  arrivare urgentemente ai fatti.

  Il Ministero, in relazione alle nostre richieste, ha risposto che provvederà immediatamente alla stesura del DM che sottoporrà al confronto con il Sindacato in tempi rapidi per consentire la costituzione della graduatoria nazionale ex art. 19, comma 2, L. 128/2013 in tempo utile per l’avvio del prossimo anno accademico.

Rimane purtroppo ancora insoluta la questione inerente alle stabilizzazioni del personale docente, tecnico-amministrativo e per questo, la prossima settimana si riunirà un tavolo tecnico chiesto dal MIUR con il MEF e FP.

  Altra urgenza da noi evidenziata riguarda la ricostituzione del CNAM. Il prof. Mancini ha informato che il testo del decreto per la composizione ed elezione del nuovo CNAM è in dirittura d’arrivo, avendo dovuto tenere  conto dei pareri e suggerimenti proposti dal Parlamento e dagli organismi rappresentativi.
  Infine, sempre su nostra pressante sollecitazione, a breve sarà finalmente inviato all'ARAN l’atto d’indirizzo per la definizione del nuovo contratto sulla mobilità del personale dell’AFAM.
Non abbiamo mancato di evidenziare che il comparto si trova in grandissima difficoltà, che vi sono questioni insolute - peraltro affrontabili e superabili senza troppi problemi - abbiamo insistito sulla necessità di compiere precise scelte che avranno rilevanza anche economica ma che se non assunte con determinazione e in tempi certi, metteranno in grave crisi il sistema, minando la sua tenuta dalle fondamenta.
 Abbiamo ribadito che questa volta siamo davvero all’ultimo giro e che il Ministro, in considerazione anche dell’attenzione rivolta all’AFAM con i recenti provvedimenti legislativi, deve finalmente dar seguito agli impegni assunti. 

Roma, 31/01/2014

FLC Cgil

CISL Federazione Università

UIL Ricerca Università Afam

stampa

Torna in alto
Top of Page