Nella Sala delle Bandiere della rappresentanza italiana del Parlamento UE, in Via IV Novembre a Roma, ha avuto luogo il 13 u.s. il convegno della UIL sul tema: "Un fisco europeo, contro l'evasione e per la crescita".

L'importanza e la grande attualità di questa tematica è dimostrata dal significato altamente positivo che una armonizzazione su scala comunitaria dei meccanismi fiscali potrebbe avere ai fini della realizzazione progressiva dell'Europa politica e più ancora della lotta all'evasione fiscale, stimata in Europa nell'ordine di 1000 miliardi di euro all'anno (180 miliardi per la sola Italia).

Pierpaolo Bombardieri nella sua stimolante relazione ha affrontato temi che concretamente interessano i cittadini e i lavoratori e che altrettanto concretamente devono essere affrontati e risolti.

E' stata giustamente posta attenzione sui temi dell'occupazione e delle politiche attive del lavoro, delle energie rinnovabili, dei rifiuti, dello sviluppo sostenibile, della sanità e dell'innovazione e ricerca, sottolineando la necessità di proposte e progetti nuovi.

Con la sentenza del 13 Maggio il Tribunale di Siena ha affermato il diritto alla retribuzione accessoria per il personale dell'Università di Siena come invocato fin dal principio dalla UIL RUA promuovendo le cause dei singoli dipendenti. Il Tribunale ha condannato l'Università al pagamento dell'accessorio oltre alle spese e gli interessi legali relativamente all'anno 2011, dichiarando cessata tra le parti la materia del contendere per l'anno 2012 visto che è stato sottoscritto un contratto collettivo da alcune organizzazioni sindacali.

Mag 02

Il 23 aprile 2013, presso la Sede del CUN a Roma, si è svolto un incontro tra una delegazione delle Organizzazioni universitarie* e il Presidente del CUN Andrea Lenzi, accompagnato dalla Vice Presidente Carla Barbati, dai componenti del Comitato di Presidenza Giuseppe Caputo e Alessandra Petrucci, e da Renato Comanducci, membro rappresentante del Personale tecnico-amministrativo.

Mag 02
CUN

laureatiIl 23 aprile 2013, presso la Sede del CUN a Roma, si è svolto un incontro tra una delegazione delle Organizzazioni universitarie* e il Presidente del CUN Andrea Lenzi, accompagnato dalla Vice Presidente Carla Barbati, dai componenti del Comitato di Presidenza Giuseppe Caputo e Alessandra Petrucci, e da Renato Comanducci, membro rappresentante del Personale tecnico-amministrativo.

L'incontro era stato richiesto dalle Organizzazioni universitarie per avviare un utile confronto con il CUN a fronte della grave situazione in cui si trova l'Università e, in particolare, per discutere la questione particolarmente urgente dei Collegi di disciplina.

Con il DEF continuano le politiche di rigore con le quali l'Europa, ormai unica al mondo, pensa di uscire dalla crisi e rilanciare la crescita.

Non si deve continuare a rispondere con cieche misure di austerità alla esplosiva questione sociale.

Anche l'Aran (l'agenzia per la contrattazione nel P.I.) testimonia che i lavoratori si sono impoveriti. Nonostante i luoghi comuni, infatti - ha dichiarato il Segretario Confederale Antonio Foccillo - l'Aran e il Ministero della Funzione Pubblica dichiarano che nel 2011 vi è stata una notevole riduzione nella spesa complessiva nella Pubblica Amministrazione.

Il Capo dello Stato e le nomine dei "saggi"

Senza voler entrare nel merito della scelta del Capo dello Stato di voler individuare un gruppo di "saggi" per uscire dall'impasse istituzionale, è però evidente la carenza di genere.

Top of Page