06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci
Informativa:     Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento.     Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Gen 17

contratto"SINDACATO PRONTO A COLLABORARE MA ARAN DEVE METTERCI NELLE CONDIZIONI DI POTERLO FARE"

"Dopo nove anni di attesa per il rinnovo del contratto nazionale ci saremmo aspettati che si procedesse in maniera più puntuale e organizzata ad un percorso che, giustamente, ha alimentato grandi speranze. Invece, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell'Università, della Ricerca e dell'Alta formazione, le risorse insufficienti, la confusione generata dalla riduzione dei comparti che non ha tenuto conto delle specificità di settori estremamente complessi, stanno innescando una situazione che rischia di tradire le grandi aspettative dei lavoratori".

Gen 17

contratto"SINDACATO PRONTO A COLLABORARE MA ARAN DEVE METTERCI NELLE CONDIZIONI DI POTERLO FARE"

"Dopo nove anni di attesa per il rinnovo del contratto nazionale ci saremmo aspettati che si procedesse in maniera più puntuale e organizzata ad un percorso che, giustamente, ha alimentato grandi speranze. Invece, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell'Università, della Ricerca e dell'Alta formazione, le risorse insufficienti, la confusione generata dalla riduzione dei comparti che non ha tenuto conto delle specificità di settori estremamente complessi, stanno innescando una situazione che rischia di tradire le grandi aspettative dei lavoratori".

Gen 17

contratto"SINDACATO PRONTO A COLLABORARE MA ARAN DEVE METTERCI NELLE CONDIZIONI DI POTERLO FARE"

"Dopo nove anni di attesa per il rinnovo del contratto nazionale ci saremmo aspettati che si procedesse in maniera più puntuale e organizzata ad un percorso che, giustamente, ha alimentato grandi speranze. Invece, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell'Università, della Ricerca e dell'Alta formazione, le risorse insufficienti, la confusione generata dalla riduzione dei comparti che non ha tenuto conto delle specificità di settori estremamente complessi, stanno innescando una situazione che rischia di tradire le grandi aspettative dei lavoratori".

Gen 10

simboli-comparti ricercaRoma, 10 gennaio 2018
Il 9 gennaio si è svolto un incontro specifico per la sezione enti di Ricerca presso l'ARAN per il rinnovo del CCNL.
E' stato consegnato ed illustrato un "nuovo testo", uguale – per le prime 40 pagine circa – a quello già consegnato il giorno precedente per le Università, relativo alle cosiddette "parti comuni".
L'ARAN ha precisato che ciò è frutto di una scelta ben precisa, ovvero usare il lavoro già fatto per il comparto delle funzioni centrali.
Non è stato quindi possibile esprimersi compiutamente sul documento consegnato lo scorso 4 gennaio, incentrato prevalentemente sulle relazioni sindacali, su cui molto c'era e ci sarà da dire.

Gen 04
ASI

asiRoma, 4 gennaio 2018
Abbiamo con stupore preso atto che l'Ipotesi di accordo in oggetto è stata sottoscritta da un'unica organizzazione sindacale.
In sostanza, quanto avvenuto mette in evidenza da un lato l'arroganza della delegazione trattante, e dall'altro appare manifestazione evidente di una indisponibilità al confronto e al rispetto di relazioni sindacali corrette ed improntate alla prevenzione dei conflitti.

Gen 03

CREARoma, 3 gennaio 2018
L'ultimo giorno lavorativo del 2017 si è concluso con la pubblicazione delle graduatorie della selezione Art.53 e Art.54. Infatti, grazie al "tour de force" delle commissioni esaminatrici e della disponibilità del personale dell'Ufficio reclutamento, è stato possibile rispettare la scadenza del 31 dicembre 2017. Ciò consentirà ai vincitori di godere dei benefici giuridici ed economici dal 1-1-2017.
Questa la situazione risultante dalle graduatorie, con l'indicazione dell'aumento mensile procapite atteso:

Dic 22

ISPRARoma, 22 dicembre 2017
Ieri si è svolto l'incontro tra i vertici dell'Istituto, tra cui il nuovo Direttore Generale, e le OO.SS.
Al termine delle presentazioni di rito il Presidente e il Direttore hanno preso la parola illustrando il progetto di rinnovamento ed il futuro ruolo di ISPRA nei prossimi anni.

I vertici dell'Istituto ritengono l'ISPRA un unicum nel panorama europeo poichè coniuga ricerca e monitoraggio ambientale, un valore aggiunto che deve essere rafforzato per consolidare la posizione dell'ISPRA tra le Istituzioni di eccellenza del nostro Paese.

Dic 22

INDIRERoma, 22 dicembre 2017
L'iniziativa di mobilitazione iniziata il 18/12 all'INDIRE, promossa da FLC CGIL - FIR CISL - Fed UIL RUA ha permesso di aprire un'interlocuzione con il CDA, che ha ricevuto oggi una delegazione sindacale composta da rappresentanti delle 3 OO.SS. e i precari. Il confronto si era reso necessario a seguito delle informazioni negative acquisite dalle Organizzazioni Sindacali nel corso dell'ultima riunione del 14 dicembre, in cui in particolare era stato affermato dall'Amministrazione che sul tema delle stabilizzazioni l'Ente si sarebbe voluto avvalere solo del comma 2 dell'art. 20 del d.lgs. 75/2017, con l'utilizzo maggiore delle risorse reperibili sul FOE per un numero complessivo di circa 45 posizioni, senza alcun riferimento all'applicazione del comma 1 dell'art. 20 per i 102 precari che ne hanno i requisiti.

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfintesserina-uil-rua-sito tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

logo DonnaNews

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

Top of Page