06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
Gen 29

cra firenzeEgregio Commissario, Gentili dottoresse,
scusandoci per l'incertezza nell'attribuzione di incarichi e individuazione dei "brand" chiediamo informazioni ulteriori circa quanto comunicato in data 27 gennaio dal referente individuato per ex INEA, d.ssa Proietti, che riportiamo in nota [1].

Feb 11

ineaEgregi On. Ministro e Presidenti delle Commissioni Agricoltura,
con la presente si intende porre alla loro attenzione i contenuti del Collegato alla legge di stabilità per il 2014 "Disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività agricole del settore agricolo, agroalimentare e della pesca" con riferimento alla proposta di soppressione dell'Istituto Nazionale di Economia Agraria, Ente pubblico di ricerca vigilato dal Ministero, e "contestuale trasferimento delle funzioni, delle risorse umane, strumentali e finanziarie al Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura".

Gen 23

simboli-comparti ricercaIn questi giorni sta circolando un testo, in bozza, relativo al collegato agricolo alla legge di stabilità.
In esso al Titolo II, "Disposizioni per la razionalizzazione e per il contenimento della spesa pubblica", all'art. 8. ("Delega al Governo per il riordino, la soppressione e la riduzione degli enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e per il riordino dell'assistenza tecnica agli allevatori"), codesto Ministero sembra aver già fatto ogni scelta relativa agli enti vigilati ed in particolare, con riferimento alle istituzioni di ricerca, sembra aver già deciso l'accorpamento degli ultimi due istituti superstiti, ovvero del CRA (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura) e dell'INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria), con soppressione di quest'ultimo e contestuale trasferimento di funzioni, risorse umane, strumentali e finanziarie al CRA.

Dic 18

ineaIn data 16 dicembre c.m. si è tenuto il presidio davanti al MiPAAF indetto da FLC CGIL, FIR CISL e UIL RUA per richiamare l'attenzione del Ministero vigilante sulla grave situazione CRA e INEA, con particolare riferimento alle condizioni economiche che stanno mettendo a rischio l'attività di ricerca e soprattutto i contratti precari presso detti Enti.
Durante il presidio le delegazioni sindacali sono state ricevute dal Vice Capo di Gabinetto del Ministero, Dott. Giacomo Papa (che ha esordito comunicando di essersi insediato da poco meno di una settimana), e dal Capo Segreteria del Sottosegretario, Dott.ssa Marcella Bucca, che in chiusura di riunione ha reso noto che dalla data di insediamento del Dr. Cosentino, nuovo Sottosegretario, non erano stati messi a conoscenza di nessuna questione inerente gli enti di ricerca.

Dic 16

ineaTroppe le richieste di incontro che negli ultimi mesi CGIL, CISL e UIL hanno avanzato nei confronti del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, nonché del Governo e del Parlamento per richiamare l'attenzione sulla situazione dell'INEA e del CRA, enti di ricerca vigilati dal ministero. Ambedue gli enti si trovano infatti in una difficile situazione finanziaria, particolarmente grave nel caso del CRA, a valle dell'accorpamento con l'ex INRAN (ex ENSE e INCA).

Top of Page