06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci
La UIL RUA e la Federazione UIL Scuola RUA
   

  

 Chi siamo

 La UIL RUA

 Statuto

 Statuto UIL RUA

 Regolamento di attuazione Statuto

 Organi statutari

 Segreteria Nazionale

 Responsabili di Comparto

 Esecutivo Nazionale

 Consiglio Nazionale

 Revisori dei Conti

 Collegio di Garanzia

 Segretari Regionali

 

La categoria UIL RUA - Ricerca Università AFAM - ha costituito nel 2016 assieme alla UIL Scuola la Federazione UIL SCUOLA RUA, per sottoscrivere con la massima rappresentatività il CCNL 2016-2018 del nuovo comparto definito “Istruzione e Ricerca”, costituito dalla confluenza dei precedenti tre comparti Ricerca, Università, AFAM (“RUA”) con il quarto, quello della “Scuola”.

La Federazione rappresenta la UIL Scuola e la UIL RUA nelle istituzioni pubbliche di riferimento; all’interno della Federazione UIL SCUOLA RUA le competenze e le titolarità dell’azione sindacale sono state riconfermate reciprocamente ai settori di riferimento.

Nella rappresentanza delle istituzioni private ed all’interno della UIL, la UIL SCUOLA e la UIL RUA sono rimaste categorie distinte, che mantengono le proprie autonomie statutarie, politiche, amministrative ed organizzative.

In veste Federativa, per quanto riguarda le istituzioni afferenti al sistema RUA (Enti di Ricerca, Università, Afam) il nostro compito è gestire e coordinare nei tavoli negoziali - nazionali, in quelli decentrati di singolo Ente ed Ateneo e nei singoli luoghi di lavoro - l'azione di rappresentanza e tutela sindacale delle seguenti "aree" di personale:

  • personale tecnico amministrativo degli Enti Pubblici di Ricerca (circa 14.000 addetti);
  • personale ricercatore e tecnologo degli Enti Pubblici di Ricerca (circa 10.000 addetti);
  • personale dirigente degli Enti Pubblici di Ricerca;
  • personale tecnico-amministrativo e lettori di madre-lingua delle Università (circa 54.000 addetti);
  • personale dirigente delle Università;
  • personale Universitario strutturato nelle AOU (Aziende ospedaliere Universitarie) cosiddette “di tipo a) e di tipo b)” ai sensi dell’art. 2 della legge 517/99;
  • personale docente degli Istituti AFAM (circa 7.500 addetti);
  • personale tecnico-amministrativo degli Istituti AFAM (circa 2.100 addetti).

A questo personale si applicano le parti specificamente dedicate contenute nel CCNL del comparto “Istruzione e Ricerca” firmato il 19 aprile 2018, che tratta insieme per la prima volta quattro “ex comparti” specifici (tre RUA e uno Scuola).

Questo accorpamento è avvenuto non senza criticità, e la UIL RUA continua a condannarlo come frutto di scelte politiche nazionali sbagliate, sia per la sproporzione numerica tra le varie figure professionali e sia per il rischio che nel Paese si ingeneri l’errata convinzione che le istituzioni RUA siano “residuali” anziché “fondamentali per lo sviluppo e strategiche” in ricerca, innovazione, alta formazione, in quanto producono conoscenza.

La UIL RUA agisce anche in altri settori, quali Università private ["Bocconi", "Luiss", UniMarconi, Pegaso, Università Cattoliche (PIB, PUG)] nei quali opera con l’acronimo UIL RUA. Anche in queste aree esercita il compito di definire, sottoscrivere e gestire i contratti di lavoro, in essi applicati anche con normativa propria.

Nell'azione negoziale e di rappresentanza nei singoli luoghi di lavoro, la UIL Ricerca Università AFAM in veste di Federazione nel pubblico, e come UIL RUA nel privato, si avvale dell'ausilio dei propri rappresentanti aziendali e degli eletti da tutto il personale in seno alle RSU tramite le proprie liste.

All'azione tipicamente contrattuale esercitata come UIL RUA (nel privato) o in veste Federativa come UIL SCUOLA RUA (nel pubblico) si aggiunge quella più propriamente di rappresentanza politica ed istituzionale, esercitata in ogni sede locale e nazionale, che verte fondamentalmente su alcuni filoni:

  • politiche generali di sviluppo e riforma dei sistemi RUA nel loro complesso, sia negli aspetti politici che organizzativi (interessati circa 170.000 addetti);
  • status giuridico e materie riguardanti la riforma della docenza universitaria (circa 50 mila addetti);
  • Partecipazione all' azione di sorveglianza sulla gestione del PON Ricerca e Innovazione, sui Fondi Strutturali UE FSE e FESR;
  • lotta al precariato e al sottoinquadramento;
  • recupero salariale con innalzamento dei livelli retributivi;
  • contrasto ad ogni forma di violenza e discriminazione in particolare sulle donne, dentro e fuori i posti di lavoro.

In ambiti più squisitamente politici agisce in stretto raccordo con la Confederazione UIL e in collaborazione con i competenti uffici dei Ministeri Vigilanti, a disposizione dei referenti nei Partiti e nel Parlamento che si occupano delle nostre Istituzioni e tematiche specifiche.

 
Torna in alto

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfin08-copertura-TESSERINA-UIL-RUA 2018 tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

logo DonnaNews

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

2018 tessera

  • Video Gallery

  • Foto Gallery

  • UIL servizi

Top of Page