neoeletta segreteria nazionale

10 Giu 2015

AFAM: Esecuzione delle sentenze dell’autorità giurisdizionale

simboli-comparti afamDa più parti arrivano a queste OO.SS. segnalazioni da parte di dipendenti delle Istituzioni Afam circa la mancata esecuzione di sentenze sia della giustizia amministrativa, sia della giustizia ordinaria.
In merito queste OO.SS. intendono richiamare, anche se dovrebbe essere superfluo, l'attenzione delle SS.LL. sulla immediata esecutività delle pronunce giurisdizionali.
Infatti, fatti salvi i casi di sospensione, sempre ad opera dell'autorità giurisdizionale, l'Amministrazione è tenuta a dare tempestiva esecuzione alle sentenze, adottando tutti i comportamenti e gli atti necessari per portare a compimento quanto in esse disposto.

In particolare ci sono stati segnalati due casi specifici, di diversa natura e origine, verificatisi presso l'Accademia Nazionale di Danza e presso il Conservatorio di musica di Trieste, in cui il Ministero, a fronte rispettivamente di una sentenza del TAR Lazio del 14 maggio 2015 e di una della Corte d'Appello Lavoro di Trieste del 13 novembre 2014, non è ancora intervenuto.
Ciò premesso queste OO.SS. chiedono che vengano messi in atto, con la massima urgenza, tutti i provvedimenti necessari, al fine di garantire le normali attività didattiche, gestionali e amministrative, nonché il rispetto dei principi democratici richiamati dalle sentenze medesime.

Le Segreterie Nazionali

FLC CGIL
Domenico Pantaleo
CISL UNIVERSITA'
Antonio Marsilia
UIL RUA
Sonia Ostrica
UNAMS
Dora Liguori

 stampa

Torna in alto

UIL servizi

Top of Page