06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci
Mar 02  
CNR

CNR: Comunicato al personale

CNR SEDERoma, 2 marzo 2018
Il 27 febbraio u.s. sono state finalmente pubblicate le due graduatorie residue per i passaggi di livello all'interno del profilo di Collaboratore di Amministrazione, banditi ai sensi dell'Art. 54 e rispetto alle quali stiamo sostenendo la decorrenza dal 1-1-2017 (vedi lettera UIL RUA del 3-1-2018).
Il Dirigente dell'Ufficio Concorsi, infatti, avendo accertato la regolarità del procedimento, ha approvato le due graduatorie:

2018 03 02 comunicato CNR All 1
Anche in queste due graduatorie, come in quelle approvate alla fine dello scorso anno, oltre il 60% degli aventi diritto è risultato escluso per la scarsità dei posti banditi.
Assisteremo quindi, inevitabilmente, ad un massiccio accesso agli atti con altrettante richieste di modifiche in autotutela.
Numerose infatti sono state le richieste di modifica in autotutela dei punteggi attribuiti nelle graduatorie pubblicate a fine dicembre u.s. presentate dai candidati esclusi e dai vincitori che hanno riscontrato, con l'accesso agli atti, errori nella valutazione dei propri titoli e/o difformità rispetto ad altri candidati.
Rispetto a tale situazione il dirigente dell'Ufficio competente non ha ancora assunto alcuna decisione in quanto ha iniziato solo ora a valutare le istanze presentate.
Risulta così, con maggiore evidenza, l'inadeguatezza dell'Art. 54, pubblicato dopo 7 anni (anziché 2 anni come prevede di norma il CCNL) e con un numero di passaggi banditi chiaramente insufficiente rispetto alle esigenze di crescita professionale. Ciò genererà una vera e propria "guerra tra poveri" che si trascinerà nel tempo con inevitabili costosi contenziosi ma soprattutto creerà disagio nei rapporti tra colleghi tutto a discapito, ovviamente, dell'efficienza e del benessere lavorativo.
Sarà quindi indispensabile, nella prossima piattaforma contrattuale e nella "Commissione paritetica" (prevista dal nuovo CCNL) che si insedierà nel mese di marzo all'ARAN per la revisione dell'Ordinamento, individuare un nuovo strumento per i passaggi di livello dei tecnici e amministrativi che si avvicini, a nostro avviso, a quello utilizzato per il passaggio di fascia dei Ricercatori e Tecnologi (sviluppo economico orizzontale).
Nell'immediato, per recuperare seppur parzialmente questa carenza di opportunità, non resta che fare una forte pressione per far bandire una nuova selezione Art. 54 con decorrenza 1 gennaio 2018, avendo sperimentato che la Funzione Pubblica è nettamente contraria allo scorrimento delle graduatorie degli idonei dei concorsi interni. Né possiamo dimenticare che i passaggi effettuati con l'attuale Art.54 sono finanziati attraverso il fondo del salario accessorio. Pertanto "pagano doppio" quanti non ne usufruiscono.

In questa direzione va la richiesta inviata dalla UIL RUA al Presidente CNR che di seguito riportiamo.
La scrivente O.S. chiede la convocazione di un incontro al fine di dare rapida e concreta attuazione ai seguenti strumenti contrattuali le cui risorse finanziarie, tra l'altro, sono disponibili e accantonate ma la cui erogazione necessita la sottoscrizione di un Accordo con le OO.SS. e per attivare le procedure per nuove progressioni economiche e di carriera.
Si fa riferimento in particolare:
1 – SALARIO ACCESSORIO
a) Livelli IV – VIII: − erogazione dell'indennità di responsabilità dal 1 gennaio 2011 al 31 dicembre 2017 per un importo individuale medio complessivo per l'intero periodo (7 anni) pari a circa 1.500 euro;
– erogazione della produttività individuale dal 1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2017 per un importo individuale medio complessivo per l'intero periodo (5 anni) pari a circa 2.150 euro.
b) Livelli I – III: − erogazione del conguaglio dell'indennità per oneri specifici dal 1 gennaio 2010 al 31 dicembre 2017 per un importo individuale complessivo per l'intero periodo (8 anni) pari a circa 2.170 euro.
2 – ART. 54 DECORRENZA 1-1-2018
Si rende partecipe la S.V. del grave stato di disagio e di incertezza in cui si trova il personale tecnico e amministrativo a seguito delle recenti pubblicazioni delle graduatorie per i passaggi di livello nel medesimo profilo banditi ai sensi dell'Art. 54 del CCNL 21-02-02.
Tale situazione che si realizza dopo ben 7 anni, oltre a riguardare il rilevante numero di candidati idonei non vincitori per la scarsità dei posti banditi pari a circa solo il 35% degli aventi diritto, investe anche il personale risultato vincitore.
Al di là dell'esito delle istanze di revisione della valutazione in autotutela, che comunque non potrà aumentare il numero complessivo dei passaggi, si rende indispensabile una nuova selezione Art. 54, relativa all'anno 2018, da bandire in tempi brevissimi e per un numero di posti non inferiore al 70% del personale inquadrato in ciascun livello.
Giova al riguardo ricordare che tali passaggi non sono a carico del bilancio dell'Ente, ma sono finanziati con il fondo salario accessorio.
3 – ART. 53 DECORRENZA 1-1-2018
Poiché l'ultima selezione per l'attribuzione dei gradoni bandita ai sensi dell'Art.53 risale al lontano 1 gennaio 2012 quando il CCNL prevede, di norma, una cadenza biennale.
Necessita quindi l'attivazione immediata delle procedure per bandire una nuova selezione relativa all'anno 2018 anch'essa finanziata con il fondo del salario accessorio e quindi non a carico del bilancio.
4 – ART. 52 E ART.65
Si rende necessaria l'attivazione delle procedure per la mobilità orizzontale con cambio di profilo a parità di livello riguardante i livelli II – VIII bloccate di fatto all'anno 2009 dal decreto "Brunetta" 150/09.
Tale applicazione, com'è noto a costo zero, è oggi consentita nel triennio 2018-2020 dall'Art. 22 del D.Lgs. 75/17 più noto come decreto "Madia".
Restando in attesa di un rassicurante riscontro, si inviano distinti saluti.


Federazione UIL SCUOLA RUA
"Ricerca Università Afam"
Americo Maresci

stampa

Torna in alto

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfin08-copertura-TESSERINA-UIL-RUA 2018 tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

logo DonnaNews

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

Top of Page