06.487012506.87459039  nazionale@uilrua.it   Contattaci
Lug 10

Fed U S RDopo sette mesi dall'ipotesi di accordo e oltre 8 anni complessivi di attesa, ieri le organizzazioni sindacali rappresentative hanno sottoscritto il CCNL della dirigenza del comparto Istruzione e Ricerca 2016/2018.
Alla soddisfazione per un iter contrattuale che dà slancio alle relazioni sindacali e alla contrattazione, si abbina l'amarezza per la lungaggine della procedura, che certamente andava completata in tempi più stretti.

Giu 21

simboli-comparti universitaSi è tenuta giovedì 17 giugno la riunione di contrattazione decentrata con l'Amministrazione dell'Università di Firenze.
In premessa sono state fatte alcune comunicazioni relative ai fondi benefit: allo stato attuale le domande superano per oltre 30.000€ la somma disponibile pari a circa 310.000€. L'Amministrazione sta procedendo alla rideterminazione degli importi da liquidare sulla base della dichiarazione ISEE come da Regolamento .
Al 1° punto all'odg : "Sottoscrizione Ipotesi di accordo per la determinazione delle risorse da destinare alle PEO – Anno 2019"

Giu 20

simboli-comparti ricercaIn data 19 giugno le OO.SS. sono state convocate per una audizione presso la VII Commissione Permanente della Camera dei Deputati, con oggetto i Progetti di Legge A.C. 1608 "Disposizioni in materia di armonizzazione dei contratti del personale ricercatore non permanente delle università e degli enti pubblici di ricerca" e A.C 783 "Norme in materia di reclutamento e stato giuridico dei ricercatori universitari di ruolo a tempo indeterminato e dei ricercatori a tempo determinato e sulla programmazione del fabbisogno organico delle università nonché modifiche alla disciplina relativa all'assunzione del personale" (qui per la visione della audizione).

Giu 06

Fed U S RA seguito dell'Intesa del 24.04.2019 tra il Governo e le OO.SS. del Comparto Istruzione e Ricerca si è svolta la prima riunione del tavolo tematico presso il MIUR per il settore Università.
Il documento unitario presentato dalle OO.SS. Cgil, Cisl e UIL ha trovato la disponibilità, dei rappresentanti del MIUR presenti, sia nei contenuti che sulle specifiche tematiche.
La UIL ha chiesto un rafforzamento delle relazioni sindacali inserendo tra i temi oggetto di contrattazione integrativa i regolamenti relativi al rapporto di lavoro, alla formazione e all'articolazione dell'orario di lavoro, in modo tale, tra l'altro, da poter utilizzare eventuali risorse economiche createsi per la valorizzazione del Personale.
Si è ribadita la necessità di una maggiore flessibilità del Fondo delle risorse decentrate, a partire dalla modifica dei criteri (estremamente restrittivi) del DPCM di prossima approvazione per l'incremento dei Fondi in via sperimentale.
In relazione ai Policlinici Universitari la UIL ha sollecitato l'emanazione del Decreto attuativo della L. 240/2010 per rendere omogenei i protocolli d'intesa tra Regioni/Università sul territorio nazionale.
Sulla stabilizzazione del Personale precario degli Atenei, la nostra Organizzazione si è soffermata sugli assegnisti di ricerca, sui tecnologi a tempo determinato e sui ricercatori di tipo A e di tipo B chiedendo una soluzione per queste forme di precariato strutturale degli Atenei.

Mag 29

Fed U S RIeri si è svolta la prima riunione presso il MIUR per i settori Università, Ricerca e Afam, convocata a seguito della sottoscrizione dell'Intesa tra Governo e CGIL, CISL E UIL del 24 aprile u.s..
Al tavolo sono stati affrontati temi, criticità e proposte connessi al rinnovo contrattuale 2019-2021.

Nel corso della riunione sono stati inoltre elencati, per titoli, gli argomenti principali che saranno oggetto di approfondimento nei successivi incontri.
Su richiesta della delegazione di parte pubblica tutte le oo.ss. si sono espresse per un proseguimento del confronto su tre tavoli distinti per Università, Ricerca e Afam.

Mag 21

Fed U S RCOMUNICATO STAMPA

FOCCILLO (UIL): GOVERNO RISCHIA DI CREARE UNIVERSITÀ DI "SERIE A" E DI "SERIE B"

"SUBITO UN CONFRONTO CON IL MINISTRO BUSSETTI SUL DECRETO ATTUATIVO DELL'ART. 1 DELLA LEGGE GELMINI"

Mag 21

Fed U S RSi è svolto oggi il primo incontro all'Aran relativo all'insediamento delle commissioni per la modifica degli ordinamenti e della classificazione del personale. La riunione odierna ha riguardato l'università, la prossima del 28 maggio p.v. riguarderà la ricerca.
Le Commissioni svolgeranno attività di analisi, di studi e approfondimenti tecnici che saranno propedeutici alla contrattazione nazionale.

Mag 21

Fed U S RCome già anticipato, ieri c'è stato un incontro al MIUR con il Capo di Gabinetto per discutere dell'attuazione dell'accordo firmato il 23 aprile a Palazzo Chigi, in particolar modo per la parte relativa ai rinnovi contrattuali.
Per quel che riguarda il settore dell'Università, della Ricerca e dell'Alta Formazione, rispondendo all'introduzione del Miur, nella quale ha confermato l'impegno del Governo a ricercare le risorse nella prossima legge finanziaria per il contratto istruzione e ricerca, abbiamo chiesto di prevedere un adeguato incremento economico per tutelare il potere d'acquisto depauperato da dieci anni di blocco e da un aumento dello scorso contratto non pienamente sufficiente.

Top of Page