06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci

CREA

Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in agricoltura e l'analisi dell'Economia Agraria

Mar 12

CREAIn una contingenza di estrema criticità per l'Ente, risulterebbe che il CdA, riunito in seduta straordinaria, abbia proceduto a individuare come Direttore Generale facente funzione il dirigente più anziano in ruolo.

In attesa di acquisire con certezza informazioni direttamente dal CdA, esprimiamo forte preoccupazione per il criterio adottato, a nostro avviso inadeguato alla complessità della situazione e quindi a favorire una ripresa immediata delle attività dell'Ente, con messa in sicurezza di procedure e atti.

Mar 07

CREARoma, 7 Marzo 2019
In riferimento alla situazione istituzionale dell'ente le scriventi OO.SS. stanno interloquendo con il Ministero vigilante per risolvere rapidamente la grave situazione verificatasi, vista l'assenza dei vertici istituzionali.
L'interlocuzione è finalizzata a difendere l'istituzione CREA che con oltre 2.000 dipendenti è il principale Ente vigilato dal Mipaaft.
E' importante in questo momento mantenere gli impegni presi con il personale, come del resto previsto dal Piano di fabbisogno 2018/2020 approvato anche dal Mipaaft, in particolare proseguendo nelle procedure di stabilizzazione, così come soddisfare le aspettative del personale di ruolo, che da troppi anni attendono un processo di valorizzazione attraverso le progressioni e che non può essere ancora una nuova emergenza a rimandare ulteriormente tali impegni.

Mar 07

CREARoma, 7 marzo 2019
On.le Ministro,
le scriventi Organizzazioni sindacali, a seguito dei procedimenti giudiziari avviati nei confronti dei vertici dell'Ente nel pieno rispetto dell'azione della Magistratura, ritengono indispensabile garantire la continuità delle attività e dei progetti di ricerca che vedono impegnati i ricercatori/tecnologi, i tecnici e il personale tutto dell'Ente.

Feb 07

CREARoma, 7 febbraio 2019
Le scriventi OO.SS. evidenziano che il Regolamento del CREA relativo alle assunzioni a termine fissa chiaramente limiti e deroghe rispetto alla normativa vigente.

Gen 31

CREARoma, 31 gennaio 2019
Apprendiamo increduli di una comunicazione inviata dal Presidente a tutti i direttori dei Centri CREA nella quale vengono minacciati di possibile invio alla procura della corte dei conti dei loro atti relativi alle assunzioni del personale a tempo determinato.

Feb 22

CREARoma 22 febbraio 2018
In data odierna si è tenuto il previsto incontro con l'Amministrazione, alla presenza del Presidente e del Direttore generale f.f., relativo alla procedura di stabilizzazione ai sensi del decreto Madia (art. 20 d.lgs. 75/2017).
Il Presidente ha chiarito nel dettaglio i criteri con cui è stata composta la Tabella fornita dall'Amministrazione, resa nota da queste Organizzazioni sindacali negli scorsi giorni.

Gen 03

CREARoma, 3 gennaio 2018
L'ultimo giorno lavorativo del 2017 si è concluso con la pubblicazione delle graduatorie della selezione Art.53 e Art.54. Infatti, grazie al "tour de force" delle commissioni esaminatrici e della disponibilità del personale dell'Ufficio reclutamento, è stato possibile rispettare la scadenza del 31 dicembre 2017. Ciò consentirà ai vincitori di godere dei benefici giuridici ed economici dal 1-1-2017.
Questa la situazione risultante dalle graduatorie, con l'indicazione dell'aumento mensile procapite atteso:

Nov 02

CREARoma, 2 novembre 2017
Al Presidente CREA

Nella seduta del CdA del 25 Luglio u.s. è stato discusso, tra gli altri, il seguente punto all'odg:

Ago 04

CREARoma, 2 agosto 2017
Si è tenuto oggi al Mipaaf il programmato incontro tra il Ministro Martina, il Presidente del CREA e le OO.SS. in merito al processo di stabilizzazione del precariato dell'ente. Percorso avviato dalle scriventi OO.SS. con il presidio del 24/01 che portò ad un primo incontro con il Ministro il 07/03. Alla riunione hanno partecipato: il Ministro Martina, il Capo Dipartimento dott. Bianchi, il Capo di Gabinetto dott. Ferrara, il Presidente del CREA dott. Parlato, il Direttore Generale del CREA dott.ssa Marandola, i rappresentanti di FIR CISL, FLC CGIL, UIL RUA, ANPRI e USB. Il Ministro ha aperto la riunione dichiarando che l'incontro concordato prima della pausa estiva è utile per delineare le procedure che porteranno ad un "processo serio di stabilizzazione".

Lug 31

CREARoma, 31 luglio 2017
Apprendiamo dalla pagina facebook del CREA https://www.facebook.com/CREARicerca/ che il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 25 luglio 2017, ha deliberato la modifica dei requisiti per la candidabilità a membro del Consiglio Scientifico ed ha approvato la nuova versione del Disciplinare per lo svolgimento delle elezioni dei rappresentanti dei Ricercatori e Tecnologi.
Stigmatizzando ancora una volta il sistema di comunicazione adottato, che non informa in modo capillare la comunità scientifica e le OOSS, preme sottolineare come il CdA abbia fatto marcia indietro in merito ai requisiti richiesti per l'elettorato passivo (candidati) accogliendo la nostra richiesta contenuta nella lettera di diffida del 10 luglio scorso: http://uilrua.uilafam.it/images/DOCUMENTI/COMPARTI/RICERCA/CRA/2017/2017_07_10_regolmento_consiglio_diffida.pdf .

Lug 10

CREARoma, 10 luglio 2017
Apprendiamo dal sito che, con Delibera n° 5/2017, il CdA ha approvato il Regolamento per l'elezione dei componenti interni al Consiglio Scientifico del CREA, rispetto alla quale delibera si segnala quanto segue.
1. Il Regolamento confligge con quanto previsto nello Statuto dell'Ente all'art. 6 commi 1 e 2 dove si legge che i membri elettivi devono essere individuati fra i ricercatori e tecnologi dei Centri di ricerca e che il Regolamento deve contenere le modalità e i tempi di nomina dei componenti interni, senza altro aggiungere sui requisiti di partecipazione all'elettorato passivo (1).

Top of Page