06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci
Gen 29  

Pagamento stipendi al personale “ex INEA” e fasce ricercatori “ex CRA”

cra firenzeEgregio Commissario, Gentili dottoresse,
scusandoci per l'incertezza nell'attribuzione di incarichi e individuazione dei "brand" chiediamo informazioni ulteriori circa quanto comunicato in data 27 gennaio dal referente individuato per ex INEA, d.ssa Proietti, che riportiamo in nota [1].

In prima istanza segnaliamo che in merito al personale a Tempo Determinato era già stato fatto un lungo percorso di verifica con i competenti uffici del MIPAAF prima della chiusura del 2014, al fine di garantirne la copertura finanziaria nell'ambito delle attività progettuali.

In merito invece al pagamento di indennità di varia natura nell'ex INEA, apprendiamo che i pagamenti di queste indennità risulterebbero "sospesi".
Al riguardo evidenziamo che detti pagamenti sono conseguenti ad incarichi conferiti formalmente e ad un accordo sindacale (che non può essere unilateralmente "sospeso"), in applicazione del CCNL. In ogni caso la sospensione del pagamento delle indennità di responsabilità all'ex INEA rischia di essere letto come una sorta di "disconoscimento delle funzioni", che invece a nostro avviso devono continuare ad essere riconosciute ed espletate, a nostro avviso almeno fino a modifica del sistema organizzativo e degli atti formali.
Apprendiamo inoltre che per utilizzare le procedure "ex CRA" nei cedolini di gennaio non saranno presenti neanche eventuali compensi per ore di straordinario, né quanto collegato ai buoni pasto, ai congedi, etc., come invece l'ex INEA era consuetudine fare mensilmente, e che le retribuzione di gennaio sono state autorizzate dalla D.ssa Proietti "salvo conguaglio".

Riteniamo importante dare un segnale che dia indicazioni sull'intenzione di non procedere per così dire "in automatico", ma di recuperare procedure testate come più favorevoli al personale, nella convinzione che l'efficacia del lavoro dei dipendenti spesso viene mortificata da procedure troppo complesse e spesso farraginose.
Tutto ciò premesso, chiediamo di dare precise indicazioni a non procedere con scelte che possano mettere in discussione l'assetto organizzativo e la gestione del personale, almeno fino a riorganizzazione conclusa, di dare seguito nel più breve tempo possibile al pagamento degli stipendi dei Tempi Determinati, di dare indicazioni sulle altre spettanze accessorie sospese.

Ricordiamo che avevamo già chiesto un intervento per impedire il recupero delle fasce erroneamente pagate da alcune DPT al personale "ex CRA" tra il 2011 ed il 2014, alla luce del fatto che da gennaio 2015 esse possono finalmente essere erogate.

Riteniamo inoltre quanto mai opportuno attivare i tavoli di confronto che il Commissario si era reso disponibile ad organizzare settimanalmente, e restiamo a disposizione per riscontri o ulteriori chiarimenti.

UIL RUA
Sonia Ostrica


[1] A seguito della necessità di operare il pagamento delle retribuzioni già a partire dal mese corrente con le procedure utilizzate dall'ex CRA si comunica quanto segue.
Il personale assunto a tempo indeterminato vedrà accreditato lo stipendio relativo al mese di gennaio con valuta odierna.
Al personale assunto a tempo determinato, poiché la procedura utilizzata dall'ex CRA necessita di informazioni specifiche relativamente alla copertura dei relativi oneri finanziari, attualmente al vaglio della loro amministrazione, non è stato possibile garantire la medesima valuta del personale a tempo indeterminato. L'ex CRA in ogni caso si sta adoperando affinché detti stipendi possano essere pagati non oltre il 31 gennaio p.v..
Si comunica inoltre che, considerate le difficoltà di armonizzare i diversi strumenti di pagamento, è stata temporaneamente sospesa la erogazione del pagamento relativo alle indennità di Servizio/Sede Regionale/Settore/Area e alle indennità di particolare rilievo e, relativamente al personale appartenente ai profili RIC/TEC, all'indennità per oneri specifici. Per le medesime ragioni nei cedolini di gennaio non saranno presenti neanche eventuali compensi per ore di straordinario, né le ritenute relative ai buoni pasto, ai congedi, etc.
Si precisa in ogni caso che, per i motivi sopra esposti, il pagamento dei cedolini relativi alla mensilità di gennaio ai dipendenti dell'INEA è stato autorizzato dalla sottoscritta "in via provvisoria e salvo conguaglio in positivo/negativo".
Cordiali saluti Laura Proietti

stampa

Torna in alto

logo DonnaNews

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfin08-copertura-TESSERINA-UIL-RUA 2018 tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

Top of Page