06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci

ISFOL sedeAl Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali On. Luigi di Maio
Al Presidente dell'INAPP Prof. Stefano Sacchi

Oggetto: richiesta di incontro su stabilizzazione del personale precario dell'INAPP.

Feb 12

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE QUADRO
PER LA DEFINIZIONE DEI COMPARTI
E DELLE AREE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE
(2016-2018)

Feb 11

Fed U S RRoma, 11 febbraio 2019
Magnifica e straordinaria davvero la manifestazione di sabato 9 febbraio.

Piazza san Giovanni, storico luogo della festa del 1 maggio, non riusciva a contenere le persone, le bandiere, gli striscioni di tutt'Italia e su tutti i temi.

Le donne, i pensionati, i giovani, i precari, le categorie, i territori: tutti ugualmente partecipi della stessa incredibile voglia di gridare "ASCOLTATE IL POPOLO!"
Il popolo vero, quello che subisce ogni scelta sbagliata della politica, si è riunito con orgoglio sotto le bandiere del suo sindacato.

Feb 08

Fed U S RRoma, 8 febbraio 2019
FEDERAZIONE UIL SCUOLA RUA (RICERCA, UNIVERSITÀ E AFAM)

 

MANIFESTAZIONE SINDACATI: DOMANI IN PIAZZA PER CHIEDERE UN PAESE CHE INVESTA SULLA RICERCA, SULL'ALTA FORMAZIONE E CULTURA DI UNIVERSITÀ, CONSERVATORI E ACCADEMIE

Feb 08
CNR

CNR SEDERoma, 8 febbraio 2019
Precari assunti in ruolo
Nell'incontro con il CNR del 31 gennaio u.s., in merito al personale assunto in ruolo con contratto a T.I. sono emerse due questioni che meritano un dovuto approfondimento.
1) INDENNITÀ DI BUONUSCITA

Feb 07

CREARoma, 7 febbraio 2019
Le scriventi OO.SS. evidenziano che il Regolamento del CREA relativo alle assunzioni a termine fissa chiaramente limiti e deroghe rispetto alla normativa vigente.

Feb 01

camera-smallRoma, 1 febbraio 2019
Il decreto, appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, purtroppo lascia alcune perplessità più volte da noi attenzionate e per la cui soluzione da tempo chiedevamo un incontro al Ministero della Funzione Pubblica per esprimere le nostre preoccupazioni e quindi le nostre proposte.
Con la presente nota vogliamo concentrarci su cosa cambierà o meno per i dipendenti pubblici.
È ovvio che fin dall'annuncio della c.d. quota 100 l'attenzione si sia rivolta all'annosa questione dell'erogazione del TFS/TFR del pubblico impiego. A situazione data, i pubblici scontano e continuano a scontare, al momento della cessazione del rapporto di lavoro, l'aver avuto un datore di lavoro pubblico perché, a differenza degli altri settori, si trovano a dover aspettare anni per vedersi accreditare la propria liquidazione.

Gen 31

CREARoma, 31 gennaio 2019
Apprendiamo increduli di una comunicazione inviata dal Presidente a tutti i direttori dei Centri CREA nella quale vengono minacciati di possibile invio alla procura della corte dei conti dei loro atti relativi alle assunzioni del personale a tempo determinato.

Top of Page