06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci

INAPP (ex ISFOL)

Istituto Nazionale per l'Analisi delle Politiche Pubbliche

ISFOL sedeRoma, 31 ottobre 2018
Per la Federazione UIL Scuola Rua – INAPP la convocazione dell'odierna assemblea da parte dei Vertici in tema di salario accessorio 2018 viene a determinare una lesione delle relazioni sindacali e nei fatti si configura come un atto di disintermediazione delle OO.SS..

La trattativa in corso sul salario accessorio 2018 si è finora caratterizzata per un'estrema confusione e per evidenti contraddizioni. Si sottolinea, in particolare, che nell'ultimo incontro del 29 ottobre 2018 l'Amministrazione ha riproposto alla discussione del tavolo un testo già sottoscritto, come risulta dalla comunicazione dell'Amministrazione con e-mail del 23 ottobre 2018 inviata alle OO.SS..

ISFOL sedeRoma, 31 ottobre 2018
A giugno 2018 è iniziata la sperimentazione del sistema applicativo di gestione presenze Inaz; ha coinvolto oltre 25 persone ed è durata alcuni mesi durante i quali il personale selezionato ha utilizzato Inaz in modo parallelo a Ulisse.

Il 28 settembre una mail del Direttore del personale comunica che dal 1° ottobre tutto il personale doveva "iniziare ad utilizzare, sempre in parallelo a Ulisse, il sistema elettronico INAZ HE Presenze". Nella stessa comunicazione si invita tutto il personale a verificare la correttezza e l'aggiornamento dei dati già presenti nonché "la correttezza e l'aggiornamento di tali dati rispetto alla propria posizione".

ISFOL sedeRoma, 24 luglio 2018
Gentile signor Ministro,
nel formularLe i nostri migliori auguri per l'incarico assunto, cogliamo l'occasione per sollecitare la Sua attenzione sull'Istituto Nazionale l'Analisi delle Politiche Pubbliche (INAPP) e chiederLe un incontro al fine di rappresentare la situazione in cui versa l'Istituto.
L'lNAPP, già ISFOL, è un ente pubblico di ricerca vigilato dal Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, componente della rete delle politiche attive per il lavoro ai sensi del d.lgs. 150/2015, che ha subito diverse trasformazioni negli ultimi anni. La più importante è quella seguita alla nascita dell'ANPAL, così come prevista nel Jobs Act con il D.lgs 150/2015.

ISFOL sedeRoma, 27 aprile 2018
Con riferimento alla Comunicazione di servizio n. 6 del 24 aprile 2018, con oggetto "CCNL 2016-2018 del Comparto Istruzione e Ricerca", esprimiamo il nostro totale dissenso sia rispetto alle modalità, sia riguardo ai contenuti.

Nella Comunicazione si fa riferimento ad una norma, l'art. 1 comma 10 del nuovo CCNL 2016-2018, che prevede in particolare che "per quanto non espressamente previsto dal presente CCNL, continuano a trovare applicazione le disposizioni contrattuali dei CCNL dei precedenti comparti di contrattazione e le specifiche norme di settore, in quanto compatibili con le suddette disposizioni e con le norme legislative, nei limiti del d. lgs. n. 165/2001".

ISFOL sedeRoma, 19 marzo 2018
Dalla lettura dell'ultima "comunicazione di avvio delle stabilizzazioni" dell'INAPP del 15 marzo 2018, sembrerebbe finalmente essersi conclusa, in modo positivo per i lavoratori, la questione del salario accessorio, con il superamento di una interpretazione penalizzante e restrittiva delle norme di riferimento, che altrimenti avrebbe richiesto una necessaria ed immediata convocazione delle OO.SS..

La scrivente O.S., se da una parte esprime piena soddisfazione per le imminenti stabilizzazioni che riguarderanno n. 65 dipendenti a tempo determinato, dall'altra non può non rappresentare le seguenti perplessità.

ISFOL sedeTramite comunicazione email al personale del 1° marzo u.s., abbiamo preso visione della nota INAPP con oggetto "richiesta di parere in ordine alle assunzioni ex art. 20, co. 1, D.Lgs n. 75/2017", inviata in data 25 gennaio 2017 alla Funzione Pubblica, al MEF ed al Ministero Vigilante.

La nota evidenzia che un confronto preventivo con le OO.SS. in tema di stabilizzazioni poteva essere opportuno. Per questo abbiamo più volte richiesto un incontro, finora negato dall'INAPP, con esiti a nostro giudizio decisamente negativi per il personale.

ISFOL sedeRoma, 5 marzo 2018
La Federazione UIL SCUOLA RUA Inapp esprime piena soddisfazione per la stabilizzazione dei colleghi precari in Anpal.
Tale risultato rappresenta la naturale conclusione di un percorso perseguito con ferma determinazione ed è il giusto riconoscimento alla professionalità di un personale impegnato, nel corso di questi anni, in attività istituzionali.

UILRoma, 28 febbraio
La stabilizzazione del personale a tempo determinato dell'Anpal rappresenta un risultato importante, certamente non scontato, arrivato dopo un percorso di precarietà durato ben oltre un decennio.
Al raggiungimento di questo risultato hanno contribuito molteplici fattori, a ognuno dei quali va riconosciuto il giusto rilievo. Va dato atto all'Amministrazione dell'Anpal di aver avviato fattive interlocuzioni istituzionali utili a definire un quadro coerente sul piano giuridico e finanziario, a partire dalla Legge di Bilancio 2018. Parallelamente, l'Amministrazione ha inteso mantenere un efficace e trasparente confronto con le OO.SS, affrontando nel merito le diverse problematiche e proposte. E' questo il modello di relazioni sindacali che condividiamo, nel rispetto dei ruoli e nella comune convinzione che attraverso il confronto si possa insieme rafforzare il ruolo delle Amministrazioni e valorizzare le professionalità dei lavoratori.

ISFOL sedeRoma, 15 gennaio 2018
In merito alla comunicazione dell'INAPP alle OO.SS. in data 12 gennaio 2018, inviata con email con oggetto "informazione ricognizione personale" e con allegato il documento "programma di assunzioni a tempo indeterminato nel 2018 in applicazione dell'art. 20, co. 1, D.lgs. n. 75 del 2017" a firma del Presidente dell'INAPP Prof. Stefano Sacchi e del Direttore Generale Avv. Paola Nicastro, la scrivente Organizzazione Sindacale ritiene necessario effettuare alcuni rilievi.

ISFOL sedeRoma, 28 luglio 2017
Da molto, troppo tempo registriamo un progressivo inasprimento della conflittualità all'interno di INAPP e nei rapporti esterni istituzionali, determinata a seguito di iniziative di natura verticistica e da un atteggiamento autoreferenziale del Presidente e del Direttore Generale dell'Ente.
Questa modalità di gestione dell'Ente ha prodotto effetti negativi anche nel rapporto con il Sindacato, con il quale non si cerca più alcun confronto vero. In diverse occasioni le OO.SS. hanno chiesto di affrontare temi fondamentali per l'Ente, stretto in una situazione di grande incertezza e difficoltà, senza però avere alcun riscontro reale. Anzi, da ultimo è stata adottata la prassi della convocazione, alla bisogna, per comunicazioni unilaterali da parte o del Presidente o del Direttore Generale.

logo DonnaNews

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfin08-copertura-TESSERINA-UIL-RUA 2018 tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

Top of Page