20 Mar 2012

ANSAS: Nota sulla situazione dei comandati

Con nota del 6 Marzo u.s. codesta Amm.ne invita il personale comandato a presentare agli UUSSRR in tempo utile la richiesta di assegnazione delle sedi di servizio per l'anno 2012-2013.

Considerato che le procedure di attuazione del citato art.19 D.L. 98/2011 sono ancora ad un punto fermo, vincolate a processi autorizzativi in capo ai Ministeri vigilanti, si chiede come codesta Amministrazione intenda proseguire oltre la data di Settembre 2012 le attività che per Legge sono affidate all'ANSAS ove venissero meno le necessarie risorse umane.

Questa O.S. ritiene inderogabile mantenere in servizio i comandati attivi presso le sedi di INDIRE e IRRE fino al completamento dell'iter procedurale, relativi sia ai concorsi sia al varo degli atti normativi propedeutici.

Infine si richiede una convocazione urgente per chiarire i tempi e le modalità di avvio delle procedure, al fine di non indurre iniziative che ledano sia i diritti dei lavoratori sia le attività dell'ente, peraltro affidate ad un numero consistente di precari per i quali è necessario avviare le procedure di conferma.

UIL RUA ANSAS
Mario Finoia

stampa

Torna in alto
Top of Page