06.487012506.87459039  nazionale@uilrua.it   Contattaci
Giu 17  

INFN: Comunicato al Personale

INFN sedeIl giorno 10 giugno 2016 si è tenuto l'incontro tra la delegazione dell'INFN composta dal Prof. A Masiero (Presidente) dal Dr. B. Quarta (Direttore Generale) e dal Dr. R. Carletti (Direttore del Personale) e quelle delle OO.SS. di categoria (FLC-CGIL, FIR-CISL, UIL-RUA, ANPRI ed USI-RDB) sul seguente o.d.g.:

a) salario accessorio personale I - III
b) revisione indennità di responsabilità
c) varie ed eventuali

La UIL-RUA ha chiesto, ed ottenuto, di integrare l'o.d.g. con i seguenti temi:

a) liquidazione pratiche INA

b) verifica e chiarimenti Ipotesi di Accordo Salario Accessorio (sottoscritta il 15 Aprile 2016) con riferimento ai tagli 2015

c) verifica modalità calcolo addizionale regionali e comunali anno 2015 (Circolare prot. N° AOO_DAP-2016-0001183 del 16 maggio 2016).

L'incontro si è aperto con la presentazione da parte del Prof. A. Masiero del Dr. Bruno Quarta, nuovo Direttore Generale, al quale le OO.SS hanno rivolto i dovuti auguri di buon lavoro.

SALARIO ACCESSORIO PERSONALE I-III

L' INFN ha riferito sulle determinazioni della Giunta e del Direttivo sulla opportunità di un differimento dell' esame della materia, richiesto invece dalle OO.SS.; organi direttivi che hanno motivato la loro decisione di rinvio con la previsione che le nuove direttive governative (v. emanando decreto delegato ex art. 13 Legge Madia sulla semplificazione delle attività degli Enti Pubblici di Ricerca) potrebbero sancire la de-contrattualizzazione dei primi 3 livelli dell' inquadramento (ricercatori e tecnologi). Il tema dovrebbe essere, quindi, affrontato entro fine anno allorquando saranno chiarite le linee del succitato decreto.

REVISIONE INDENNITA' DI RESPONSABILITA'

Come è noto, questo punto è stato fortemente voluto dalla UIL-RUA (v. nota averbale dell'ipotesi di accordo siglata il 15 aprile u.s.). La scrivente O.S. ha lamentato che negli ultimi anni questa voce accessoria si è triplicata senza aver mai affrontato con le OO.SS. un serio confronto, confronto che oggi  sembra pronto a partire, proprio in base alla proposta dell' Istituto di un tavolotecnico per la definizione dei criteri e delle modalità di assegnazione di detta indennità. L'ulteriore somma di circa 100 K€ inserita nel fondo "Responsabilità" è costata l'abbattimento di circa 50 K€ sui turni e 50 K€ sugli straordinari, decisione contestata dalla UIL-RUA perchè in questo modo si vaa dare un incremento nel 2015 (retroattivo) mai concordato con le OO.SS. e senza regole. Pertanto la UIL-RUA ha ribadito la propria richiesta di reintegrare il fondo turni e straordinari e ne ha anche indicato una parziale soluzione (es. la voce "Indennità Radiazioni" di 30 K€ non dovrebbe assolutamente gravare sul fondo del salario accessorio). Le OO.SS. hanno lamentato che nell'esposizione del Dr. A. Zoccoli durante l'ultimo incontro non sono previste posizioni riguardo gli Art. (CCNL 1998-01) 52 (mobilità tra profili a parità di livello che sarebbe a costo zero), 53 (Progressioni economiche), 54 (progressioni di livello), ricordando che le ultime selezioni risalgono al lontano 2009.

LIQUIDAZIONI PRATICHE INA

L'INFN ha comunicato che tutte le quietanze sono state inviate alla Ragioneria, pertanto a breve saranno liquidate tutte le richieste. Come UIL-RUA abbiamo chiesto una decisione da parte dell' Istituto al fine di accorciare i tempi di liquidazione delle pratiche future.

ADDIZIONALI REGIONALI e COMUNALI

Come UIL-RUA abbiamo sottolineato l'errore sul il calcolo delle addizionali comunali e regionali, che oltre al conguaglio negativo, ha costretto i lavoratori che non dovevano fare il 730 a rivolgersi ad un CAF o professionista abilitato per regolamentare la loro posizione. La delegazione dell'Ente ha preso atto
dell'errore e ha garantito maggiore attenzione dell' amministrazione su tale delicato argomento.

VARIE

Le OO.SS. sono in attesa della convocazione al fine di siglare in via definitiva l'accordo riguardo il Salario Accessorio anni 2011 - 12 - 13 e 14 per distribuire ai lavoratori IV-VIII livello la somma di circa 550 K€. Nel corrente mese di giugno ai livelli IV-VIII verrà pagata l'Indennità di Ente Annuale, che sarà così
erogata:

LIVELLO IMPORTO (€)
IV 3075,92
V 2844,96
VI 2436,10
VII 2050,22
VII

1689,72

p. la UIL-RUA
(Alberto Cecchinelli)

stampa

Torna in alto
Top of Page