14 Giu 2020

INFN: Assemblea CGIL - CISL - UIL - ANPRI del 12 Giugno 2020

2020 06 14 INFN assembleaEMERGENZA COVID-19
Avviato subito tavolo di confronto tra INFN (Unità di Crisi) e Sindacati per discutere le misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro. Obiettivo prioritario era quello di coniugare la prosecuzione delle attività lavorative con la garanzia di condizioni di sicurezza dei lavoratori e conseguentemente di sanificazione degli ambienti di lavoro e di rispetto rigoroso delle modalità lavorative.

Tra le varie proposte avanzate dalle OO.SS. si è discusso dell' esonero dei lavoratori maggiormente esposti ai rischi di contagio ovvero portatori di patologie , dei lavoratori più anziani, con la possibilità di ridurre la presenza in sede per i lavoratori sui quali grava la cura dei figli e la previsione per situazioni particolari dello "Smart work" per 5 giorni settimanali. Il lavoro "agile" a distanza (Smart work) è stato e continua ad essere la modalità prioritaria anche nella fase di progressiva riattivazione del lavoro, anche perché rivelato utile e modulabile strumento di prevenzione e di produzione delle attività. L'INFN ha comunicato che sono stati attivati tutti i protocolli locali e, al momento, non si sono rilevate situazioni critiche. Rispetto alla fase 1 in cui la presenza in sede era di circa il 5 %, dalla fine di maggio (Fase 2) la presenza nell'Ente è stata circa 450 dipendenti (circa 20% del personale) così distribuiti: Tecnici 25%, Amministrativi 10%, Ricercatori/Tecnologi 15%. Fino al 31 luglio p.v. il "lavoro agile" resterà la modalità di lavoro prevalente. L'INFN ha comunicato che nel mese di maggio compreso è possibile retribuire lo straordinario in sede anche in modalità lavoro agile.

PIANO TRIENNALE
L'INFN ha illustrato il piano triennale 2020-2022 al quale sono legati temi fondamentali come le progressioni di carriera e la programmazione di assunzioni
Art. 22
Procedure selettive al fine di valorizzare professionalità interne

Art. 53
Progressioni Economiche Personale IV-VIII
(Personale con requisiti 446)

Art. 54
Progressioni di Livello nei Profili IV-VIII
(Personale con requisiti 427)

350 K€ = 110 Posizioni ---> 1.272,5 K€ = 427 Posizioni

ASSUNZIONI L. 68/99 Categorie Protette

CONCORSI I-III

Concorsi ART.15

Concorsi ESTERNI

TURN OVER

STABILIZZAZIONI
Entro il mese di giugno è prevista la conclusione dei lavori riguardo le 56 Stabilizzazioni in corso e cioè:
1 Primo Tecnologo
21 Ricercatori
32 Tecnologi
2 CTER

NOTA: INFN si riserva che Progressioni e Assunzioni programmate nel Piano Triennale saranno completate previa verifica delle risorse messe a disposizione per gli Enti Pubblici di Ricerca a vigilanza MIUR dal Decreto Legislativo "Rilancio Italia". A nostro avviso si dovranno utilizzare dette risorse per completare il processo di stabilizzazione compreso i "non prioritari" e i "Comma 2".

CCNI 2017 IV-VIII
Siglata l'ipotesi di accordo per il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sul Trattamento Accessorio per l'anno 2017 riguardante il personale IV-VIII livello. Tale accordo prevede la ripartizione delle risorse economiche da distribuire al personale interessato sotto forma di indennità varie. Il residuo 2017, cioè la differenza tra l'assegnato e lo speso è di 712.323,43 €, cifra da distribuire a tutto il personale IV-VIII una volta concluso l'iter.

CCNI 2017 I-III
Durante l'ultimo incontro L'INFN ha dato notizia dello svolgimento di un confronto (non risolutivo) tra il Presidente ed un membro del Collegio dei Revisori dei Conti. Per superare la situazione di stallo sull'argomento, si rende necessaria un ulteriore verifica "ad hoc" con i Revisori dei Conti da programmare per il mese di giugno.

stampa

Torna in alto
Top of Page