06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
Ott 22

inpsCi giungono da più parti richieste di chiarimento relativamente al calcolo del periodo utile per maturare i requisiti del diritto a pensione, nonché alle penalizzazioni conseguenti ai cambiamenti introdotti dalla legge Fornero.

E' necessario analizzare bene la questione, distinguendo la maturazione del requisito dal taglio economico.

Ott 22

inpsCi giungono da più parti richieste di chiarimento relativamente al calcolo del periodo utile per maturare i requisiti del diritto a pensione, nonché alle penalizzazioni conseguenti ai cambiamenti introdotti dalla legge Fornero.

E' necessario analizzare bene la questione, distinguendo la maturazione del requisito dal taglio economico.

Ott 16

famigliaLa legge in oggetto ha modificato l'art. 32 del Testo Unico sulla maternità e paternità (Decreto legislativo n. 151/2001), introducendo un' importante novità per le lavoratrici e i lavoratori del settore sia pubblico che privato; per essi infatti è prevista la possibilità di frazionare i giorni di congedo parentale in periodi orari.
La procedura prevista recita:
"la contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa...".

Ott 16

famigliaLa legge in oggetto ha modificato l'art. 32 del Testo Unico sulla maternità e paternità (Decreto legislativo n. 151/2001), introducendo un' importante novità per le lavoratrici e i lavoratori del settore sia pubblico che privato; per essi infatti è prevista la possibilità di frazionare i giorni di congedo parentale in periodi orari.
La procedura prevista recita:
"la contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa...".

Ott 16

famigliaLa legge in oggetto ha modificato l'art. 32 del Testo Unico sulla maternità e paternità (Decreto legislativo n. 151/2001), introducendo un' importante novità per le lavoratrici e i lavoratori del settore sia pubblico che privato; per essi infatti è prevista la possibilità di frazionare i giorni di congedo parentale in periodi orari.
La procedura prevista recita:
"la contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa...".

Top of Page