Apr 14

ISPRAOnorevole Ministro,
nel farLe i migliori auguri di buon lavoro per la Sua recente nomina a Ministro dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, le scriventi OO.SS. auspicano l'avvio di un confronto sulla situazione attuale di ISPRA, Ente Pubblico di Ricerca vigilato dal Suo Dicastero.

Mar 26

ISPRAIeri, 24 marzo, il DG ha convocato le OOSS per una informativa sullo stato di avanzamento della nomina del Presidente e dell'istituzione dell'ISIN.

Il Direttore Generale ci ha informato che il Decreto di Nomina del Presidente De Bernardinis è stato "osservato" dalla Corte dei Conti ma sia il Governo Letta che il Governo Renzi e i 2 Ministri vigilanti che si sono succeduti hanno dato il bene placet in considerazione dell'assenza di reato contro la P.A. e la mancanza di ulteriori questioni ostative.

Lug 12

Il giorno 12 del mese di luglio 2013, in Roma presso la sede ISPRA sita in via Brancati 48 si sono riuniti per l'Amministrazione il Presidente Prof. Bernardo De Bernardinis e il Direttore Generale Dott. Stefano Laporta e per le OO.SS. i rispettivi rappresentanti come ri sultanti dalle firme apposte in calce, per sottoscrivere il presente:

ACCORDO DECENTRATO DI ENTE

VISTA la L. 24 dicembre 2012 n. 228 con la quale ai sensi l'art. 1, comma 400, si è concordato di mantenere in servizio sino alla data del 31 luglio 2013, anche oltre la scadenza naturale ed oltre il termine dei cinque anni previsto dal CCNL, il personale con contratto di lavoro a tempo determinato in essere alla data del 30 novembre 2012, sulla base di apposito accordo decentrato unito in copia;

VISTO il successivo art. 4, comma 4, DL 21 maggio 2013 n. 54 che prevede la possibilità di estendere la facoltà di prorogare al 31 dicembre 2013 i suddetti contratti;

CONSIDERATA l'opportunità di avvalersi dello strumento offerto dal legislatore al fine di mantenere in servizio il personale necessario a garantire lo svolgimento delle attività dell'Istituto;

l'Amministrazione e le OO.SS. concordano guanto segue:

il personale con contratto di lavoro a tempo determinato in essere alla data del 30 novembre 2012 è prorogato sino alla data del 31 dicembre 201 3, anche oltre il limite quinquennale previsto dall ' art. 5, comma l , del CCNL EPR 2002/2005, fatte salve ulteriori nuove disposizioni normative, e fatto salvo il rispetto dei vincoli finanziari previsti dalla normativa e delle previsioni di cui all'art. 36 del D.Lgs 165/01

Mag 16

Onorevole Ministro,
nel farLe i migliori auguri di buon lavoro per la Sua recente nomina a Ministro dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, le scriventi OO.SS. auspicano l'avvio di un confronto sulla situazione attuale dell' ISPRA, Ente Pubblico di Ricerca vigilato dal Suo Dicastero.

Set 18

Che il Ministro dell'ambiente Corrado Clini volesse essere considerato il "VERBO" in campo ambientale non ci sorprende. Non ci ha sorpreso nemmeno il suo tentativo di monopolizzare e gestire la materia ambientale. Da subito, infatti, ha tentato – fortunatamente per il paese fallendo - di fagocitare l'ISPRA e annullare l'ingombrante autonomia scientifica dell'Istituto proponendo, come Tremonti con l'ISAE, anche un suo smembramento.

Lug 17

Le scriventi OO.SS. nel denunciare la gravità dell'intervento del Governo sulla ricerca pubblica, che si traduce in tagli, soppressioni e riorganizzazioni degli Enti previsti dal decreto di "spending review", sollevano la criticità rispetto alla dichiarata volontà del Ministro dell'ambiente Clini di riorganizzare, smembrandolo, l'ISPRA.

Nov 25

Signor Ministro,
nel farLe i migliori auguri di buon lavoro per la Sua recente nomina a Ministro dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, le scriventi OO.SS. auspicano l’avvio di un confronto sulla situazione attuale dell’ISPRA, Ente Pubblico di Ricerca vigilato dal Suo Dicastero. L’ISPRA presenta oggi diverse criticità in riferimento segnatamente allo sviluppo di attività per la gestione delle emergenze ambientali, elemento centrale nel quadro della crescita sociale ed economica del nostro Paese.

Ott 06
Con disposizione commissariale n.1684/10, l’ISPRA ha emanato il regolamento elettorale relativo all’elezione del membro del Consiglio Scientifico previsto dall’art. 8 comma b) del Regolamento di costituzione dell’ISPRA.
La UIL RUA rileva almeno due evidenti incongruenze nel regolamento elettorale.
Top of Page