06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci
Informativa:     Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento.     Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

ISS

Istituto Superiore di Sanità

Giu 21
ISS

ISSRoma, 21 giugno 2018
Le richieste dei sindacati confederali presentate durante le manifestazioni molto partecipate tenutesi in occasione delle ultime riunioni del CdA e del Comitato scientifico hanno avuto un riscontro positivo.

Infatti in occasione di quegli "incontri" con i vertici dell'ISS, ci sono state date informazioni rassicuranti, a cui chiediamo che si tenga fede.

L'amministrazione sta predisponendo un piano d'azione che rispecchia in buona misura le richieste formalizzate da CGIL, CISL e UIL sul fabbisogno di personale:

Giu 13
ISS

ISSRoma, 13 giugno 2018
Riscontriamo la nota del Direttore generale, dott. Angelo Del Favero, dell'Istituto Superiore di Sanità relativa alla diffida delle scriventi di attuare presso l'ISS corrette relazioni sindacali nel rispetto della normativa vigente.
Risulta quanto meno singolare l'interpretazione fornita da codesta Amministrazione relativamente all'arbitrarietà di convocare alle riunioni sindacali organizzazioni sindacali non rappresentative nel comparto Istruzione e Ricerca e tantomeno firmatarie del CCNL.

Giu 08
ISS

ISSRoma, 8 giugno 2018
Con la presente le scriventi Organizzazioni Sindacali intendono contestare la convocazione sindacale inviata dal Direttore Generale di Codesto Ente per adempiere all'informativa sul piano di fabbisogno del personale, nella parte in cui, tra i soggetti sindacali convocati, risulta anche l'associazione sindacale USB – Pubblico Impiego.
In particolare merita evidenziare che l'art. 68 del CCNL Istruzione e Ricerca, sottoscritto il 19 aprile 2018 rubricato "livelli, soggetti e materie di relazioni sindacali", prevede espressamente al comma 3 che: " Nelle amministrazioni diverse da quelle di cui al comma 1, la contrattazione integrativa per gli Enti di Ricerca si svolge presso un unico livello e sede, tra la delegazione datoriale costituita dall'amministrazione ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali firmatarie del presente CCNL e la RSU", riferendosi a tutti i livelli e le materie attinenti alle relazioni sindacali.

Nov 14
ISS

ISSInaccettabile il comportamento delirante di USB che a luglio 2017 come tutti i sindacati aveva consapevolmente sottoscritto un'ipotesi di bando Art. 54 che prevede una assegnazione di 70 punti alla anzianità di servizio di cui 40 punti all'anzianità che coincide con il profilo attuale e 30 punti all'anzianità di servizio maturata in un profilo diverso.

FLC CGIL, FIR CISL e UIL RUA hanno richiesto sin dall'inizio della trattativa di considerare solo l'anzianità di servizio, come previsto dal CCNL. Richiesta che è stata accettata dalla Parte Pubblica per quel che concerne l'art. 53, ma non per il 54...che strano! La nostra richiesta, oltre che legittima, non avrebbe dato adito ad alcun problema ma soprattutto non avrebbe prestato il fianco a fantasiose interpretazioni da parte dell'USB.

Gen 23
ISS

ISSSi è tenuto lunedì 23 gennaio 2017 il presidio dei lavoratori dell'ISS convocato da FLC CGIL, FIR CISL e UIL RUA presso il Ministero della Salute.

Il primo punto che abbiamo affrontato con la delegazione del ministero ha riguardato le azioni che si intendono adottare per il riassorbimento del precariato in ISS.

Nel corso dell'incontro è emerso che si sta lavorando a due ipotesi di percorso per arrivare a immettere 230 unità di personale in ISS. Ma non si è parlato di "stabilizzazioni", bensì di un percorso concorsuale pubblico nazionale di cui solo la metà (115) può essere riservato ai precari con tre anni a TD in base alla cosiddetta Legge Dalia, prorogata - grazie al significativo intervento delle OO.SS. – nel decreto "milleproroghe" di fine anno.

L'altra ipotesi – sempre per le stesse unità e con gli stessi percorsi - è inseritanel cosiddetto decreto "ILVA".

Gen 13
ISS

ISSOnorevole Ministro,
da tempo e soprattutto in questi ultimi mesi FLC CGIL, FIR CISL e UIL RUA Le hanno rappresentato la forte preoccupazione per alcune criticità dell'Istituto Superiore di Sanità che coinvolgono inevitabilmente tutto il personale, precario e di ruolo.

Dic 13
ISS

ISSSiamo alle solite,
c'è chi lavora cercando soluzioni per far arrivare ai lavoratori dell'ISS – a tutti i lavoratori – quanto più possibile, e c'è chi fa bassa demagogia per portare acqua al proprio mulino e nascondere un'azione sindacale quanto meno discutibile, fallimentare e che sta arrecando un danno economico evidente alle tasche dei dipendenti, già ampiamente desertificate da anni di blocco degli stipendi.

Tutto ciò accade, cosa di una gravità inaudita, con la complice copertura della Parte Pubblica alle scorribande di quella organizzazione sindacale che, nel fare disinformazione, si è dimenticata di dire che il contratto integrativo 2015, su cui c'è stata la "DURISSIMA BOCCIATURA" da parte della Funzione Pubblica, è stato sottoscritto unicamente da USB.

Dic 13
ISS

ISSLunedì 5 dicembre, durante l'assemblea del personale, abbiamo proposto e messo immediatamente in pratica un presidio presso la Direzione Generale. Al presidio è seguito un incontro con il D.G., assai partecipato, dove abbiamo fatto una serie di precise e puntuali richieste:

ISSOnorevole Ministro,
durante l'ultimo open day tenutosi presso l'Istituto Superiore di Sanità il 26 Maggio 2016 i
delegati interni FLC CGIL, FIR CISL e UILRUA avrebbero voluto intervenire per rappresentarLe la forte preoccupazione per le criticità dell'Istituto e il suo personale, di ruolo e precario. Ciò non è stato consentito, per una inspiegabile scelta che ha impedito ai suddetti rappresentanti di intervenire consentendolo invece ad altra sigla cosiddetta autonoma. Si tratta di un fatto grave ed increscioso rispetto al quale stiamo valutando le necessarie azioni da assumere.

Giu 25
ISS

ISSIn relazione allo schema di Regolamento di organizzazione e funzionamento ROF, pervenuto via e-mail in data 22-06-2015, la UIL RUA intende esprimere la propria contrarietà ad un documento che non sia stato oggetto di confronto con le OO.SS.

La UIL RUA, nel ribadire le osservazioni illustrate in un incontro ad hoc con il Direttore Generale e riportate nelle proposte di modifica apportate alla precedente bozza di regolamento, conferma i numerosi elementi di criticità che abbiamo riscontrato, a partire dalla caratterizzazione dell'ISS più orientata verso una connotazione agenziale che di ente di ricerca.

Apr 16
ISS

ISSNell'incontro del 16 Aprile 2015 l'Amministrazione, a seguito della richiesta di un parere della Funzione Pubblica, ha confermato la possibilità di proroga dei contratti a TD fino a Dicembre 2018 previa verifica delle dovute coperture finanziarie.
Nei casi di passaggio da un contratto a TD ad un nuovo contratto a TD non ci sarà perdita dei diritti acquisiti come le ferie, l'anzianità etc..

rsu2018 263

 RSU 2015     RSU 2012

RSU 2007     RSU 2004

RSU 2002 ENEA

RSU 2001     RSU 1998

Copertura Infortuni
e Piano Assistenza UIL RUA

LOGO-Laborfin08-copertura-TESSERINA-UIL-RUA 2018 tesserina-uil-rua-salute-sito ruotata

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile

Personale Infermieristico
generali
bhitalia
Vai alla pagina

Polizza Assicurativa
Responsabilità Civile
Dirigenza Medica e Sanitaria
generali
Vai alla pagina

CENTRALITA’
ALLA RICERCA PUBBLICA

IL “DECALOGO"
DELLA UIL RUA
(delega ex art.13 Legge Madia)

2014 congresso manifesto orizzontale

logo DonnaNews

 LOGO-SERVIZI

I nostri esperti sono a disposizione
per chiarimenti in materia
di fisco e previdenza
Clicca qui per accedere

archivio 1archivio 2

archivio 3
archivio 4
archivio 5

fondoperseo

professionisti

webmail

rassegna stampa cnr

rassegna stampa miur

webgiornale

Top of Page