06.4870125 06.87459039 Chi siamo  Contattaci

PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA:UIL RUA, SUBITO UN TAVOLO PER RINNOVO CONTRATTO

UILRoma, 11 dicembre 2017
COMUNICATO STAMPA

PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA:UIL RUA, SUBITO UN TAVOLO PER RINNOVO CONTRATTO
"FINORA TRATTATIVE IMPRODUTTIVE, NECESSARIO INTERVENTO DEL RETTORE E DEI MASSIMI VERTICI DELL'ISTITUZIONE"

"Chiediamo alla Pontificia Università Gregoriana di aprire al più presto un tavolo 'serio' di confronto sindacale perché, a 6 anni dalla scadenza del contratto e dopo mesi di incontri inefficaci, non ci sono ancora stati segnali di disponibilità concreta verso i sindacati". Lo dichiara la Segretaria Generale della UIL RUA, Sonia Ostrica che, dopo incontri "improduttivi", chiede la presenza al tavolo del Magnifico Rettore per discutere le richieste dei sindacati.

"Da qualche mese speravamo di aver finalmente avviato un percorso per trovare soluzioni condivise: purtroppo dobbiamo, nostro malgrado, constatare che negli incontri sono stati fatti addirittura passi indietro". Aggiunge Oreste Albuzzi della segreteria UIL RUA Lazio che spiega: "Sorge il sospetto che si voglia rinnovare il contratto attraverso i risparmi ottenuti tagliando istituti contrattuali riconosciuti in questi anni alla parte più anziana dei lavoratori: una proposta inaccettabile e da rispedire al mittente, come quella che prevede il licenziamento del lavoratore che si infortuna sul posto di lavoro magari per inadempienze dei vertici sulla sicurezza".

"È incomprensibile che ancora oggi non si riesca, a sei anni dall'ultimo contratto, a discutere con i sindacati di questioni fondamentali per i lavoratori. È urgente sedersi al tavolo per discutere di corrette relazioni sindacali, di applicazione di articoli già scritti e finora disapplicati, di revisione degli articoli contrattuali che vengono "interpretati" anziché "applicati", di incrementi economici di minima soddisfazione per i dipendenti (fermi dal 2011) e sostenibili per la Pontificia Università Gregoriana", conclude Sonia Ostrica che invita i vertici della Pontificia Università Gregoriana a convocare direttamente i sindacati, ribadendo la necessità di un intervento dei massimi vertici per "sbloccare" la situazione e far partire "davvero" le trattative.

Torna in alto
Top of Page